Scelta e commenti a cura del Dr. Cristiano Caruso
Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica 
Complesso Integrato Columbus – Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

  1. Zhao BB et al
    Generation of a chimeric dust mite hypoallergen using DNA shuffling for application in allergen-specificimmunotherapy. 
    Int J Clin Exp Pathol 2014 Jun 15;7(7):3608-19 
    Link a PubMed »
    Scarica il lavoro intero »
  2. Poza- Guedes P et al
    Downregulation of angiogenesis factors, VEGF and PDGF, after rapid IgE desensitization and oralimmunotherapy in children with food allergy. 
    BioMed Research International 2014 Jun 
    Link a PubMed »
    Scarica il lavoro intero »
    Leggi il commento al lavoro »
  3. Pajno GB et al
    Oral Immunotherapy for Treatment of Immunoglobulin E-Mediated Food Allergy: The Transition to Clinical Practice. 
    Pediatr Allergy Immunol Pulmonol 2014 Jun 1;27(2):42-50 
    Link a PubMed »
    Scarica il lavoro intero »
  4. Armentia A et al
    Value of microarray allergen assay in the management of eosinophilic oesophagitis. 
    Allergol Immunopathol (Madr) 2014 Jun 
    Link a PubMed »
  5. Nozawa A et al
    Monitoring Ara h 1, 2 and 3-sIgE and sIgG4 antibodies in peanut allergic children receiving oral rush immunotherapy. 
    Pediatr Allergy Immunol 2014 Jun;25(4):323-8
    Link a PubMed »
  6. Burton OT et al
    Oral immunotherapy induces IgG antibodies that act through FcγRIIb to suppress IgE-mediated hypersensitivity. 
    J Allergy Clin Immunol 2014 Jul 16 
    Link a PubMed »
  7. Ciebiada M et al
    Histamine type 2 receptor expression on peripheral blood regulatory lymphocytes in patients with allergic rhinitis treated with specific immunotherapy. 
    Am J Rhinol Allergy 2014 May-Jun;28(3):e130-5 
    Link a PubMed »
  8. Antico A
    Long-Term-Adherence To Sublingual Therapy: Literature Review And Suggestions For Management Strategies Based On Patients’ Needs And Preferences. 
    Clin Exp Allergy 2014 Jun 
    Link a PubMed »
  9. Begin P et al
    Oral immunotherapy for the treatment of food allergy. 
    Hum Vaccin Immunother 2014 Jun 5;10(8) 
    Link a PubMed »
  10. Tsabouri S et al
    Omalizumab for the treatment of inadequately controlled allergic rhinitis: a systematic review and meta-analysis of randomized clinical trials. 
    JACI in practice 2014 May-Jun;2(3):332-40 
    Link a PubMed »
  11. Skoner DP et al
    The Allergies, Immunotherapy, and RhinoconjunctivitiS (AIRS) survey: patients’ experience with allergen immunotherapy. 
    Allergy Asthma Proc. 2014 May-Jun;35(3):219-26 
    Link a PubMed »
    Leggi il commento al lavoro »

 

Commenti del Dr. Cristiano Caruso

Poza- Guedes P et al
Downregulation of angiogenesis factors, VEGF and PDGF, after rapid IgE desensitization and oralimmunotherapy in children with food allergy. 
BioMed Research International 2014 Jun 
Link a PubMed »
Scarica il lavoro intero »

Commento

In questo articolo sono stati studiati fattori di crescita piastrinici (PDGF) e vascolari (VEGF) in pazienti sottoposti a desensibilizzazione verso proteine del latte vaccino.
È interessante notare come ci sia stato un significativo aumento dei livelli di PDGF nei bambini con storia di anafilassi da proteine del latte vaccino rispetto ai controlli prima della desensibilizzazione e come gli stessi si down-regolavano dopo immunoterapia orale. Gli stessi pazienti avevano anche elevati livelli di VEGF, fattori che agiscono sulle cellule endoteliali e che aumentano la permeabilità vascolare.
Questo potrebbe far pensare che i VEGF potrebbero svolgere un ruolo importante nella angiogenesi e nel successivo remodelling delle vie aeree, nei bronchi e in diversi fenotipi di asma.


Skoner DP et al
The Allergies, Immunotherapy, and RhinoconjunctivitiS (AIRS) survey: patients’ experience with allergen immunotherapy. 
Allergy Asthma Proc. 2014 May-Jun;35(3):219-26 
Link a PubMed »

Commento

Questo articolo si basa sulla realizzazione di una survey condotta per via telefonica su circa 2700 pazienti che avevano effettuato una visita allergologica e avevano sintomatologia allergica oculare o nasale.
Tra i risultati spicca che circa il 46% dei pazienti non aveva mai sentito parlare di immunoterapia specifica in età pediatrica e della possibilità di ricevere benefici maggiori rispetto alla terapia farmacologica.
Il 75% degli intervistati che avevano effettuato SCIT aveva avuto sollievo completo dai sintomi.
Il 66% degli intervistati aveva avuto miglioramento con SLIT.
Circa un terzo degli intervistati che non avevano mai sentito parlare o erano stati trattati con AIT ha risposto “non so” alla domanda: • se l’immunoterapia controlla i sintomi di allergia per anni (33,6%), • è un trattamento molto sicuro (29,3%), • può curare i sintomi di allergia (27,5%). Il sollievo efficace dei sintomi di allergia è stato citato più spesso come il vantaggio principale di SCIT (37,8%) e la convenienza nella somministrazione era considerato il vantaggio principale della SLIT (14%).

Pagina aggiornata il: 15 Ottobre 2014

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

© 2019 - 2011  Allergopharma | Privacy | Cookie Policy | Termini e condizioni di vendita

Log in with your credentials

Forgot your details?